RetailSlang Home | Help | Feed Rss Feed Rss | Login

Il glossario della Moderna Distribuzione scritto dai Manager del settore

Pubblica una definizione
Le più votateLe più recentiIn ordine alfabetico
Acquisto di uno spazio definito sugli scaffali della GDO. E' spesso legato ad una attività promozionale o a un "contratto di fornitura".
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Funzionario che cura il rapporto tra l’agenzia pubblicitaria e il cliente. Gestisce il budget e cura lo sviluppo del rapporto.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Attività commerciale tesa a sviluppare la raccolta punti dei clienti possessori della carta fedeltà di quella Insegna. All''interno del supermercato vengono evidenziati alcuni prodotti (prodotti jolly) acquistando i quali i clienti ottengono determinati punti omaggio.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Rappresentano l'ammontare totale di vendite in valore nel periodo di tempo considerato.
Definizione inserita da Amministratore, il 31-gen-2013
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Modello di punto di vendita con le caratteristiche (impianto commerciale, strutturale e organizzativogestionale) in termini di ruolo reparti, incidenza sulle vendite e marginalità, assortimenti, formule e attrezzature di vendita, lay-out, organici e produttività, con gli economics di riferimento sia a totale negozio sia nei singoli reparti.
Definizione inserita da Veronique Masu, il 21-giu-2011 - contatta l'autore
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Struttura che permette l’esposizione della merce all’interno dei punti di vendita in modo ordinato secondo criteri estetici, funzionali, ma soprattuttoeconomici. Può essere allestito temporaneamente durante particolari eventi promozionali.
Definizione inserita da Veronique Masu, il 21-giu-2011 - contatta l'autore
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
E'un documento emesso da un titolare di partita IVA (impresa individuale o società) al fine di permettere lo storno di resi di merce da parte di un cliente o abbuoni fatti al cliente. Nella pratica, accade che alcuni articoli venduti, consegnati e fatturati possano risultare difettosi o in eccesso: tuttavia, esistendo una fattura, il cliente non può semplicemente restituire la merce giudicata difettosa o di troppo, in quanto la fattura esplicita la quantità di merce effettivamente venduta. Perciò il fornitore, una volta informato dal cliente, provvederà alla verifica della situazione e all'eventuale emissione del documento apposito, la nota di credito appunto, che permetterà al cliente di stornare parte della merce già fatturata, insieme al relativo importo iscritto nei libri contabili e l'IVA relativa.
Definizione inserita da Francesca Galletti, il 29-set-2010 - contatta l'autore
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Bacino di utenza di un punto di vendita. Di norma si divide in zone a seconda delle isocrone di riferimento. L'esatta definizione consente di stendere un corretto studio di fattibilità, determinare la distribuzione dei listini etc...
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Zona di una superficie a libero servizio particolarmente frequentata (indice di passaggio elevato) di sosta o di corridoio centrale ideale per svolgere promozioni.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Enorme e multiforme collezione di documenti multimediali organizzata in una struttura ipertestuale distribuita su milioni di host Internet.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
<< Indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Avanti >>