RetailSlang Home | Help | Feed Rss Feed Rss | Login

Il glossario della Moderna Distribuzione scritto dai Manager del settore

Pubblica una definizione
Le più votateLe più recentiIn ordine alfabetico
Particolare disciplina adottata dalle imprese distributive moderne rivolta all'ottimizzazione di vendite e margini degli assortimenti. La definizione di Brian Harris che l'ha introdotta è la seguente: Un processo integrato distributore/fornitore inteso alla gestione delle categorie come unità strategiche di business, per produrre migliori risultati attraverso la focalizzazione sul valore trasferito al consumatore.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Beni di media durata, per esempio gli elettrodomestici di norma venduti nelle grandi superfici.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Un assortimento specializzato è di norma "poco ampio ma molto profondo" vale a dire che presenta una gamma di categorie ristretta ma trattate in ogni dettaglio. E' la proposta tipica dei cosiddetti category killer (vedi).
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Prodotto con forte attrattività (di norma il leader del segmento di categoria) che opportunamente scontato viene usato per "attrarre" la clientela.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Acquisto di uno spazio definito sugli scaffali della GDO. E' spesso legato ad una attività promozionale o a un "contratto di fornitura".
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Funzionario che cura il rapporto tra l’agenzia pubblicitaria e il cliente. Gestisce il budget e cura lo sviluppo del rapporto.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Attività commerciale tesa a sviluppare la raccolta punti dei clienti possessori della carta fedeltà di quella Insegna. All''interno del supermercato vengono evidenziati alcuni prodotti (prodotti jolly) acquistando i quali i clienti ottengono determinati punti omaggio.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
2 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Rappresentano l'ammontare totale di vendite in valore nel periodo di tempo considerato.
Definizione inserita da Amministratore, il 31-gen-2013
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Modello di punto di vendita con le caratteristiche (impianto commerciale, strutturale e organizzativogestionale) in termini di ruolo reparti, incidenza sulle vendite e marginalità, assortimenti, formule e attrezzature di vendita, lay-out, organici e produttività, con gli economics di riferimento sia a totale negozio sia nei singoli reparti.
Definizione inserita da Veronique Masu, il 21-giu-2011 - contatta l'autore
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Struttura che permette l’esposizione della merce all’interno dei punti di vendita in modo ordinato secondo criteri estetici, funzionali, ma soprattuttoeconomici. Può essere allestito temporaneamente durante particolari eventi promozionali.
Definizione inserita da Veronique Masu, il 21-giu-2011 - contatta l'autore
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
<< Indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Avanti >>