RetailSlang Home | Help | Feed Rss Feed Rss | Login

Il glossario della Moderna Distribuzione scritto dai Manager del settore

Pubblica una definizione
Le più votateLe più recentiIn ordine alfabetico
Forma di mercato basata sulla libertà d'ingresso in un determinato mercato di un numero di operatori sufficiente a influire sull'andamento dei prezzi di cessione.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Attività promozionale in cui due prodotti di marca appartenenti a categorie diverse e spesso complementari (per es una merendina e un succo) vengono venduti assieme opportunamente scontati. Negli ultimi tempi si sono realizzati anche abbinamenti tra prodotti di marca industriale e commerciale con ottimo successo.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Cliente il cui basso volume di acquisti o la cui particolare localizzazione e/o superficie di vendita rende bassa la sua produttività e alto il costo di gestione visite,ordini etc.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Organismo che negozia le condizioni di fornitura con la principali marche nazionali.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Modalità operative che mantengono la temperatura costante dei prodotti, dalla produzione allo scaffale, per garantirne la loro buona conservazione e genuinità.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Letteralmente "uccisore di categorie", magazzino specializzato in una categoria di prodotti, con assortimento molto profondo e prezzi particolarmente vantaggiosi. E' il "nemico" principale degli ipermercati.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Documento fondamentale del contratto di forniture di private label. Viene redatto congiuntamente dal produttore e dal distributore e da loro sottoscritto. Contiene tutti gli elementi descrittivi del prodotto fornito (scheda tecnica) la modalità di controllo della filiera, tracciabilità dei lotti e quelle di trasporto etc. E' la base di controllo periodico effettuato dal distributore. Il mancato rispetto del capitolato è quasi sempre motivo di rescissione del contratto di fornitura.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Sequenza di messaggi pubblicitari diffusi secondo un programma, attraverso i canali opportunamente scelti, allo scopo di raggiungere obiettivi specifici.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Colui che in un gruppo distributivo si occupa degli acquisti e della selezione degli assortimenti.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
Documento redatto da un impresa che intende sviluppare una nuova attività. In esso vengono stabilite le caratteristiche e la validità dell’iniziativa proposta, definendo gli obiettivi e le strategie per realizzarli. Di solito è accompagnato dal budget e dalla programmazione del cash flow.
Definizione inserita da Amministratore, il 28-giu-2010
1 Dai un voto positivo 0 Dai un voto negativo
Convidi su LinkedIn
<< Indietro 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Avanti >>